Mens sana in corpore sano: l’importanza dell’attività fisica per il benessere psichico

Il benessere psichico non dipende unicamente dalla cura della mente. È scientificamente dimostrato che una maggiore attività fisica toglierebbe lavoro non solo ai medici, ma anche a psicologi e psicoterapeuti.
Ciò dipende dal fatto che i processi emotivi sono spesso influenzati anche da elementi di carattere biologico. Basti pensare al cd. “runner’s high” (sballo del corridore) ovvero quel fenomeno che interessa molti atleti che svolgono un’attività sportiva in maniera prolungata. È stato riscontrato che diversi atleti sviluppano uno stato di euforia assimilabile a quello che si sperimenta in conseguenza dell’assunzione di sostanze stupefacenti, e ciò è dovuto al fatto che l’ipofisi, una ghiandola situata all’interno del cranio, nel corso dell’attività fisica rilascia le endorfine, ovvero i neurotrasmettitori che generano una sensazione di benessere ed euforia all’interno dell’organismo.
Senza che sia necessario arrivare ad una condizione di vero e proprio “sballo”, che si configura in presenza di un’attività agonistica perpetuata nel lungo termine, curare il proprio fisico attraverso un’attività motoria costante nel tempo permette di prevenire e di curare sintomi e patologie di natura psichica ed emotiva. Le persone maggiormente attive, che si dedicano agli sport, vanno in palestra e semplicemente dedicano qualche minuto del tempo trascorso in casa per fare degli esercizi ginnici, sono meno soggetti ad ansia, depressione, stress e attacchi di panico. Recenti studi hanno dimostrato anche che l’attività fisica aiuta a prevenire l’Alzheimer, è un ottimo rimedio contro l’insonnia e permette di sviluppare la memoria a lungo termine. Inoltre le persone che si dedicano all’attività fisica hanno anche maggiore autostima, una mente più brillante e sono maggiormente capaci di pianificare e raggiungere risultati in ambito personale e professionale.

Morale della favola: se state attraversando un momento difficile, siete preda di sentimenti ed emozioni negativi e state pensando di rivolgervi ad uno psicologo, valutate prima l’opportunità di iscrivervi in palestra. Forse può essere quella la vera soluzione. Meno dispendiosa, più utile e sicuramente più divertente.

Psicologia , ,

Informazioni su Arsenio

Arsenio Siani nasce a Sarno (SA) il 29/9/1982. Di animo sensibile e introverso, da sempre assetato di conoscenza, studioso, nel tempo libero, di filosofia e religione, nel 2009 si converte al Buddismo aderendo all'istituto buddista italiano Soka Gakkai, con cui inizierà un percorso di autoconoscenza e di sviluppo di consapevolezza sulla vita e sull'uomo. Questo percorso lo porterà ad intraprendere studi di psicologia che lo porteranno a conseguire il diploma in counseling e coaching e a intraprendere la carriera come counselor. Nel 2012 decide di dedicarsi alla scrittura e dopo circa un anno vede la luce il suo primo romanzo, "Roba degli altri mondi", primo volume della trilogia Fantasy “I Maestri”, pubblicato dalla casa editrice Officine Editoriali. Scrive anche racconti con cui partecipa a diversi concorsi letterari, ottenendo riconoscimenti e segnalazioni. Nel novembre 2013 il suo racconto "Calzini" si classifica al primo posto nella sezione “Racconti” alla decima edizione del "Cahieurs du trosky Cafè". Nel 2014 “Roba degli altri mondi” riceve la menzione d’onore da parte della giuria al concorso letterario “Penna d’autore” e nel luglio dello stesso anno la sua raccolta di racconti "Ogni cosa è connessa" viene segnalata al concorso letterario "Narrando per passione".Nel 2015 pubblica, sempre per i tipi di Officine Editoriali, “Il prezzo della conoscenza”, secondo volume della trilogia “I Maestri”. Inoltre per la Eretica edizioni pubblica la raccolta di racconti "Frammenti". Altre sue grandi passioni, il disegno e la fotografia per i quali manifesta particolare sensibilità e trasporto.

Precedente Il vero cambiamento avviene all'interno, non all'esterno: come trasformare realmente la nostra vita Successivo La meditazione dinamica: uno strumento che può cambiare la vita